L’AMICO

“Il respiro come elemento di connessione tra corpo e mente e come migliore amico è in effetti una presenza costante, quando ne abbiamo bisogno. E ne abbiamo bisogno spesso, quasi sempre, perché la tendenza della nostra mente a disperdersi e a smarrirsi, a seguire vecchie abitudini e a individuare e causare ovunque problemi e di difficoltà è normalmente molto marcata.

Ma il migliore amico ha grande pazienza e una tenera determinazione ad aiutarmi. Finché viviamo il respiro non smetterà di continuare il suo ritmo: inspirazione-espirazione. Non siamo costretti a rammentargli nulla né a pregarlo di nulla. Dobbiamo – o possiamo – seguirlo. Tutto qui. Questo amico ci porge la mano in ogni momento in cui abbiamo bisogno di aiuto. Perché non dovremmo afferrarla?”

“MEDITAZIONE CAMMINATA – PASSO DOPO PASSO”: http://ow.ly/Proo308CpXm

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...